browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Melanoleuca strictipes

Classe:                         Basidiomiceti
Nome scientifico:   Tricholoma strictipes
Sinonimi:                  Melanoleuca evenosa – Melanoleuca strictipes
Nome volgare:       Agarico montano

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 6-15 cm, carnoso, dapprima convesso poi piano e umbonato,  grigio-biancastropiù o meno sfumato in ocra, più scuro al centro, glabro, lucente per il secco, alla fine screpolato.
Lamelle:  fitte, sinuose, uncinate, crema-biancastre, larghe, separabili, non venate.
Gambo: 6-13 x 0,6-1,3 cm, concolore alle lamelle, un po’ fibrilloso-pruinoso in alto, pieno, duro, piuttosto sottile, fibroso-carnoso.
Carne: bianca, tenera, prima dolce poi acerba, odore caratteristico.
Spore:
bianche in massa.

Tricholoma strictipes

Tricholoma strictipes

Tricholoma strictipes - Melanoleuca evenosa

Tricholoma strictipes - Melanoleuca evenosa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l’ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
Cresce in cerchi o linee, nei pascoli di montagna, dalla primavera all’autunno.
Buon commestibile, ma non da tutti apprezzato.


Privacy © Copyright Funghi Italiani 2013 Tutti i Diritti Riservati