browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Ramaria flava

Classe:                        Basidiomiomiceti
Nome scientifico:  Ramaria flava
Sinonimo:                Clavaria flava

Caratteristiche morfologiche

Carpoforo: a cespuglio, alto fino a 20 cm e largo 15 cm, rami dritti, piuttosto radi, cilindrici o spesso compressi, in basso divisi più volte, dicotomici in alto, di color giallo-zolfo o giallo limone, ocracei a maturità, con punte concolori dentate.
Tronco: spesso, breve, attenuato alla base, pieno, bianco.
Carne: bianca, marmorizzata, tenera, con sapore dolce e odore leggero e piacevole.
Spore: ocra.

 

Ramaria flava

Ramaria flava

Ramaria flava - Clavaria flava

Ramaria flava - Clavaria flava

 

 

 

 

 

 

 

 

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l’ambiente vegetale circostante: fungo simbionte.
Nei boschi di conifere e latifoglie, dall’estate all’autunno.
Buon commestibile(soltanto gli esemplari giovani): le Clavarie, da adulte, assumono tonalità che rendono uguali le singole specie: sono perciò da consumare giovani.



Privacy © Copyright Funghi Italiani 2013 Tutti i Diritti Riservati